Progetto realizzato durante una residenza d’artista in Irlanda del Nord (presso l’associazione Art arcadia con sede a Derry / Londoderry). Ho tentato, attraverso le immagini, di rendere visivo il paese di cui ho letto e ascoltato molteplici storie. Tuttavia la mera documentazione in loco non mi e bastata. Come raccontare un paese che sembra L’Isola che non c’e, dall’identità cosi labile quanto meticcia, tanto sono molteplici contrapposte le forze che lo hanno generato e lo tengono in vita Un paese fatto di dualita, dove segni opposti ne creano l’identità: cattolici e protestanti, gaelico e inglese, leggenda e storia, cura e abbandono, pace e violenza. Perseguire la terza via, quella a cavallo tra memoria e immaginazione, mi e sembrato immediato e affascinante: oltre che creare delle immagini ad hoc, ho collezionato foto vintage trovate nei rigattieri del posto abbinandogli dei resoconti scritti, come se fossi un esploratore che scopre l’Isola, mischiando la storia, le leggende e la letteratura irlandese, creando cosi la mia personale versione di questa ‘limbo land’, a cavallo tra memoria, immaginazione, storia e fiction, sfruttando le potenzialità documentarie ed evocative del medium fotografico e della scrittura.
Northern sea parla di un’isola del Mare del Nord, dei suoi scorci e migranti, di caserme abbandonate e di naufragi che hanno causato la redenzione di mercanti di schiavi. Un’isola all’apparenza quieta, tomba di pirati e patria di storie e aneddoti Una leggenda contemporanea nella Leggenda, la mia, tra cio che si ricorda e cio che e scomparso, tra passato e un futuro solo immaginabile.
Seamus Heaney’poetry
Seamus Heaney’poetry
Northern sea #1
Northern sea #1
Wild discovery room
Wild discovery room
Totem
Totem
Northern sea #2
Northern sea #2
30th January 1972 (Derry sky map)
30th January 1972 (Derry sky map)
Northern sea #3
Northern sea #3
Untitled #6
Untitled #6
Untitled #12
Untitled #12
Northern sea #4
Northern sea #4
Back to Top