Il progetto dell’autostrada esiste da anni, ma solo ora con l’inizio dei lavoro sembra più concreto. Dimitri Angelini recupera l’esperienza che ha di questi luoghi, inizia a camminare per l’itinerario dell’ultimo progetto approvato, e fotografa posti che forse presto subiranno un mutamento o molto probabilmente non esisteranno più. Il suo lavoro è personale e documentato allo stesso tempo: lascia memoria di questi paesaggi e di come sono stati, e ritrova se stesso in questa strana camminata di circa dieci chilometri.
Back to Top